Questo è la prima di una serie di 8 puntate sul perché scrivere un post. O meglio, la motivazione che ti anima e ti porta a scrivere una serie di articoli spalmati nel tempo all’interno del tuo blog aziendale.

Ogni volta che ti metti a scrivere un nuovo contenuto devi avere in mente perché lo stai facendo. Quale obiettivo vuoi raggiungere? Ecco, con queste puntate voglio parlare proprio della motivazione che ti spinge a metterti davanti al computer e scrivere

Racconta al mondo chi sei

I post dove racconti chi sei e cosa fai sono belli. Parlano di te alle tue clienti e le aiuti a capire come sei fatta, quali sono i problemi e le cose belle che stai vivendo adesso. Ti rendono umana.

Esistono tanti modi per raccontarti. Devi trovare il tuo equilibrio per non annoiare ma appassionare. Qui entra in gioco il tuo target, devi conoscerlo abbastanza da sapere cosa vuole leggere e cosa no.

Se sei una freelance puoi raccontare di alcuni stravolgimenti professionali che hai dovuto affrontare. Questi tipi di articoli sono particolarmente utili se ti rivolgi ad altre professioniste che lavorano in proprio oppure sei una formatrice. Molte persone possono riconoscersi in ciò che racconti, perciò offri loro un buon aiuto se sei disposta a raccontare la tua esperienza.

Hai un agriturismo? Puoi raccontare qualche aneddoto divertente successo a te e la tua famiglia, oppure di quella volta che hai fatto quell’escursione e ti sei trovata incastrata in una serie di bizzarre coincidenze che hanno stravolto la tua giornata.

Sei una nomade digitale o hai scelto di andare a vivere all’estero. Hai campo libero in questo caso e ogni tanto puoi raccontare dei posti che visiti oppure di come è stato per te affrontare questo cambiamento.

Sii coerente

Questi sopra sono solo tre esempi. Puoi raccontarti in più modi, l’importante è parlare di qualcosa che ti riguarda davvero e di significativo per la tua vita e quella degli altri. Ricordati però che sei all’interno del tuo blog aziendale e alle persone importa poco o niente se ieri sei andata dal parrucchiere (almeno che non sia inerente a ciò che fai di lavoro).

Raccontati quando puoi aiutare, emozionare, divertire o spiegare qualcosa d’importante.

Gli altri post di “scrivere un post per…”