pelle viso secca rimedi naturali

La pelle secca del viso può arrivare in alcune circostanze a essere particolarmente dolorosa a causa delle screpolature. Tira, si rompe e appare particolarmente delicata se non riceve la giusta nutrizione. I rimedi naturali in questo caso possono rivelarsi indispensabili, specialmente perché normalmente qualche ingrediente lo hai già in casa.

Ricordati che se la tua pelle è secca devi nutrirla ogni giorno con i giusti prodotti. Puoi scegliere di comprare una crema idratante, magari a base di acido ialuronico o collagene, per la tua beauty routine. Però allo stesso tempo esistono ottimi prodotti vegetali che puoi acquistare e ti permettono di ottenere risultati simili e, in alcuni casi, anche migliori.

4 grassi vegetali per la pelle del viso secca

Lo ammetto, sono una fan dei grassi e degli oli vegetali. Si ratta infatti di prodotti naturali e privi di sostanze dannose per la pelle, tra i migliori rimedi che ci sono. Risultano facili da utilizzare e di solito hanno anche un costo abbastanza competitivo.

Puoi utilizzarli non solo in caso di pelle secca ma, per esempio, anche per prevenire le smagliature e la comparsa delle rughe. Inoltre idratano la pelle dopo l’esposizione al sole e sono utili per effettuare dei massaggi rilassanti. Per prevenire la formazione di dolorose screpolature sulla pelle puoi utilizzare per esempio:

  1. Burro di karité
  2. Olio di jojoba
  3. Olio di mandorle
  4. Burro di cocco

Il burro di karité e il burro di cocco si presentano in una forma semi solida, perciò per stenderli bene ti consiglio di utilizzarli subito dopo una doccia calda oppure riscalda bene le mani sotto l’acqua per poter trasferire poi il calore al burro. Basta una piccolissima quantità per ottenere effetti straordinari.

L’olio di jojoba e quello di mandorle possiedono anche loro ottime proprietà emollienti e nutritive e senza dubbio sono semplicissimi da stendere.

Qualsiasi di questi prodotti scegli di utilizzare, prendi una piccola quantità e applicalo bene su tutta la superficie del viso fino a completo assorbimento. Ripeti questa operazione una o più volte al giorno, specialmente nei periodi freddi dell’anno oppure dopo esserti esposta al sole.

Maschera al burro di Karité

Il burro di karité poi, ti suggerisco di utilizzarlo come vera e propria maschera idratante. In questo caso ne puoi prendere una quantità leggermente superiore e invece di massaggiarlo fino a completo assorbimento, lo lasci agire per 15/20 minuti.

Passato questo tempo massaggialo bene per far assorbire ulteriormente e, se dovesse restare un po’ di prodotto in eccesso (impari a regolarti man a mano che lo usi per le quantità), puoi rimuoverlo con un dischetto di cotone inumidito.

Rimedi naturali fai-da-te

Quante volte ti è capitato di non avere niente a disposizione per la cura della pelle e cercare perciò tra i prodotti che hai già in casa per realizzare delle creme o delle maschere idratanti? Se non sai bene cosa utilizzare, ti aiuto io!

Qui sotto trovi:

  • Una maschera per il viso
  • Un detergente
  • Un tonico fai da te
  • Uno scrub delicato

Per poter mettere in pratica una beauty routine completa per la pelle del viso secca!

1. Maschera per il viso a base di miele e olio essenziale di lavanda

Prendi due cucchiaini di miele, uno di yogurt bianco e due gocce di olio essenziale di lavanda. Mischia bene questi ingredienti tra di loro e stendili in modo uniforme sulla pelle. Lasciali agire per circa 20 minuti e dopo rimuoverli con un dischetto di cotone umido.

Perché proprio questi tre ingredienti? Tutti condividono il fatto di avere delle ottime proprietà nutritive. Il miele però aumenta anche la produzione di collagene e svolge un’importante azione antiossidante per l’epidermide, prevenendo così l’invecchiamento prematuro (una conseguenza tipica di chi soffre di pelle secca). Lo yogurt bianco ti aiuta a proteggere la pelle dai danni esterni, specialmente dal freddo e dal vento. Ha anche un’azione lenitiva in caso di screpolature e arrossamenti.

Per quanto riguarda l’olio essenziale di lavanda, che è il mio preferito tra tutte le essenze, normalmente lo consiglio per le pelli grassi per via delle sue proprietà astringenti. In verità non serve propriamente a ridurre la quantità di sebo, ma piuttosto a regolarizzarla. Perciò se usato con i giusti prodotti (come appunto il miele e lo yogurt bianco) svolge un effetto riequilibrante.

2. Detergente a base di succo di cetriolo o farina d’avena

Per realizzare questo detergente naturale hai bisogno di un cucchiaio di yogurt bianco, uno di farina d’avena cotta e uno di succo di cetriolo. Mischiali bene tra di loro e utilizzalo come un normale detergente, oltre a pulire a fondo la pelle ti aiuta a evitare i sintomi della pelle secca, cioè proviene rotture e screpolature.

Le proprietà della yogurt bianco le hai già viste qui sopra. Il succo di cetriolo invece ha proprietà rinfrescanti e lenitive ed è un ottimo emolliente per la pelle secca e la idrata in profondità.

La farina d’avena normalmente può essere usata per realizzare degli scrub leggeri, però una volta cotta non solo conferisce maggior spessore al detergente, pulisce a fondo senza alterare il pH, per questo la consiglio in caso di pelle sensibile e delicata. Idrata la pelle secca e lenisce in caso di irritazioni.

3. Tonico naturale a base di acqua di cetriolo ed essenza di rosa

Prendi un cetriolo, sbuccialo e frullalo. Dopo filtra il succo e mettilo in un bicchiere e aggiungi dentro due gocce di olio di rosa o di sandalo e due cucchiai d’acqua. Mescola e applicalo tamponandolo con due dischetti di cotone sul viso e sul collo.

L’olio essenziale di rosa e di sandalo sono particolarmente indicati per il trattamento della pelle secca. Ricordati che le essenze non puoi utilizzarle MAI pure sulla pelle ma sempre diluite, in questo caso con l’acqua di cetriolo.

4. Scrub delicato per pelli secche a base di olio di mandorle, miele e zucchero

Due cucchiaini di miele, uno di olio di mandorle e mezzo di zucchero di canna grezzo (quello che è polvere finissima per intenderci). Mischia questi tre ingredienti in un bicchiere e dopo applica il rimedio sul viso e il collo, massaggiando delicatamente. Ti aiuta a rinnovare le cellule senza irritare ulteriormente la pelle.

L’olio di mandorle dolci è un idratante perfetto per la pelle secca ed è un prodotto particolarmente delicato, perciò non va a irritare o provocare arrossamenti. Se non lo hai in casa, puoi sostituirlo anche con l’olio extravergine di oliva.

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here