archetipo della vergine simbologia significato

L’archetipo della vergine è il primo dei quattro archetipi femminili. E’ seguito poi da quello della madre, dell’incantatrice e della strega. Come donna puoi rispecchiarti in lei in diverse fasi della tua vita.

Sperimenti la sua energia esuberante e piena non solo nel periodo dell’adolescenza e della giovinezza. Lo fai in verità ogni mese, quando sei nella fase pre-ovulatoria. Lo puoi percepire maggiormente quando il tuo ciclo mestruale si allinea con la fase di luna crescente.

Non farti scappare l’opportunità di iniziare nuovi progetti e dar vita finalmente a quelle idee che per un lungo periodo sono rimaste latenti, senza una via di sfogo. Credere che il periodo dove avresti avuto le maggiori possibilità di successo è passato solo perché ormai sei una donna adulta è un errore. Ogni giorno è buono per cambiare la tua vita, reinventarti e costruirti una nuova strada.

Sfrutta perciò l’influenza dell’archetipo della vergine per iniziare quel progetto o percorso, è il momento dove sei costante, la passione ti spinge avanti e puoi attingere alla tua creatività. Sei esuberante, credi che niente possa fermarti ed è proprio questa idea che ti spinge sempre più avanti.

E’ il momento in cui la voglia di indipendenza si fa forte e vuoi muovere i tuoi primi passi verso una determinata direzione, nonostante gli errori che potresti commettere costruendo la nuova versione di te.

Archetipo della vergine e il suo significato

Ricapitolando velocemente ciò che ho detto nell’introduzione, l’archetipo della vergine rappresenta l’inizio di una nuova fase o progetto. Da sfogo alle energie latenti, alla tua esuberanza, la voglia di crescere e di cambiare senza pensare troppo al rischio. Sei costante e la passione ti spinge avanti.

E’ il tempo in cui sei disposta a darti nuove possibilità, a dar spazio ai desideri di una vita per diventare indipendente. Gli ideali ti governano, ami la verità e la giustizia. Non hai ancora perso la illusione e sei disposta a credere in te stessa e negli altri e tutto ciò ti spinge a pianificare e fissare sempre nuovi obiettivi.

L’archetipo della vergine simboleggia la fanciulla che vive dentro di te, sempre legata alle sue radici e alla sua cultura. Un fatto senza dubbio positivo, perché è grazie a loro che sei diventata la donna di oggi.

Archetipo della vergine nella sua accezione negativa

Accade con tutti e 4 gli archetipi femminili, esiste un lato oscuro della fase della vergine. Cioè il rischio di rimanere intrappolati a questa tappa della vita. In pratica invece di vivere e approfittare delle sue energie a fasi alterne, ne sei rimasta intrappolata.

La tua eccessiva voglia di indipendenza ti può rendere una donna chiusa sotto altri punti di vista e potresti infatti arrivare a trascurare altri aspetti, come per esempio la sfera sentimentale e quella famigliare.

Può capitare che, se sei rimasta intrappolata in questa fase ha paura della maternità. E non si discute qui sulla scelta consapevole di diventare madre o no, come donna matura. Alcune volte il rifiuto della maternità non dipende da una scelta, ma da un timore di perdere la propria indipendenza e libertà.

Archetipo della vergine, luna crescente e fase pre-ovulatoria

L’archetipo della vergine, la fase di luna crescente e quella pre-ovulatoria sono tutte collegate tra di loro. Come donna raggiungi il picco delle energie della vergine quando la fase di luna crescente e quella pre-ovulatoria tua coincidono negli stessi giorni.

Da una parte troviamo il periodo pre-ovulatorio (della vergine) che inizia subito dopo il termine delle mestruazioni (fase della strega). Lo segue il periodo ovulatorio (la fase della madre).

Dall’altra troviamo la fase crescente della luna, la cui durata è di circa 12-14 giorni. Segue il novilunio (fase della strega) e precede la luna piena (fase della madre).

Tutto ciò dimostra ancora una volta la ciclicità della natura umana, in particolar modo quella femminile. E’ il momento della liberazione, l’inizio della fase leggera e passionale della vita. La quale verrà a sua volta equilibrata da quella della Madre/luna piena, molto più matura e pronta a coltivare con amore e dedizione i progetti iniziati.

Dee e archetipo della vergine

Ad ogni archetipo femminile sono associate specifiche Dee. Per quanto riguarda quello della vergine troviamo:

  • Brigida, Dea celtica dell’ispirazione e della poesia. Si celebra durante Imbolc
  • Artemide, Dea greca della luna, della caccia e delle foreste
  • Ostara, dea germanica che rappresenta la primavera, con il risveglio della forza della natura
  • Kore, il cui nome significa fanciulla, venne rapita da Ade, il dio dell’oltretomba. La portò negli inferi e la sposò e qui divenne Persefone. Appartiene alla mitologia greca.

Sicuramente l’archetipo della vergine è molto importante nella vita di ogni donna e ti suggerisco di sfruttare le sue energie positive quando hai bisogno di far crescere un progetto o prendere una decisione importante che cambierà in modo radicale il tuo domani.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here